Benvenuto! 10% di sconto sul primo ordine.

Judikes Riserva

Vernaccia di Oristano D.O.C.

Cantina della Vernaccia di Oristano

La versione Riserva viene prodotta nelle vendemmie migliori quando le uve hanno un contenuto zuccherino minimo del 25%, in modo da ottenere una gradazione alcolica naturale di 16% vol.

 

Aspetto: Giallo ambrato, intenso, brillante.

Profumo: Di notevole intensità e complessità.

Sapore: Fino tendente all’amarognolo.

Abbinamenti: Vino da dessert, si accompagna egregiamente a dolci a base di mandorle. Vino da meditazione.

Bottiglia: 50 cl

Maggiori dettagli

Vitigno: Vernaccia 100%

Gradazione: 16%Vol.

Temperatura di servizio: 15 - 17° C

Annata: 1990

Occasione: Dopocena, Dessert

Allergeni: Contiene solfiti

CHF 30.90

Aggiungi alla lista dei desideri

V10.04.90

Dettagli

Per saperne di più: 

La valorizzazione e la consacrazione della Vernaccia di Oristano in campo nazionale ed internazionale è certamente merito della Cantina della Vernaccia la cui nascita risale al 1953. Con essa viene segnato il passaggio dalla produzione artigianale che non consentiva qualità e caratteristiche organolettiche costanti ed uniformi, ad una produzione ove le metodologie tradizionali si sposano a tecniche ed impianti all’ avanguardia indispensabili per l’acquisizione di nuovi importanti mercati.   

La cantina, situata nel territorio dell'oristanese, produce accanto alla classica Vernaccia D.O.C. e Riserva, altri vini D.O.C. quali il Vermentino di Sardegna, il Cannonau di Sardegna, Monica di Sardegna e i vini I.G.T. Nieddera e Terresinis bianco, il quale è prodotto con la fermentazione in barriques di uva Vernaccia prodotte nella valle del Tirso.

La versione Riserva viene prodotta nelle vendemmie migliori quando le uve hanno un contenuto zuccherino minimo del 25%, in modo da ottenere una gradazione alcolica naturale di 16% vol.

Il  territorio

Le condizioni pedoclimatiche che sono caratterizzate da suoli derivanti delle alluvioni del fiume Tirso, da temperature estive favorevoli alla maturazione dell’ uva e da inverni generalmente miti, determinano le condizioni ideali per la produzione dei vini più pregiati.
La cantina della Vernaccia si trova nel Sinis, territorio che si presenta alla vista con uno splendido paesaggio alternato da specchi d'acqua palustri, distese di terre coltivate, terre ricche di vegetazione, costeggiato da splendide spiagge e rocce modellate dai venti.

 

La VERNACCIA di Oristano

Caratteristiche e zona di origine

La DOC Vernaccia di Oristano, vino culto dell’enologia della Sardegna, attualmente la superficie vitata del vitigno vernaccia è di circa 400 ha.  E’ diffuso in un’area piuttosto circoscritta della Bassa Valle del Tirso, in provincia di Oristano, allevato tradizionalmente ad alberello, con una resa media di 33q.li/ha.

Presenta grappoli piccoli, di forma cilindrica o cilindrico-conica, con acini piccoli e tondi, di colore giallo dorato, a buccia sottilissima, molto pruinosa e succo molto dolce. Il microclima e la particolare composizione geologica delle terre alluvionali della Bassa Valle del fiume Tirso consentono a questo vitigno la sua massima espressione. Numerosi reperti archeologici rinvenuti nell’antica città fenicia di Tharros, situata nella penisola del Sinis dimostrano le antichissime origini di questo vitigno. La regina Eleonora d’Arborea, nel secolo XIV, per mezzo di apposite norme, ne protesse e ne incentivò la coltivazione. L’ipotesi più accreditata sul nome di questo vitigno è quella della sua derivazione romana, da "vernacula" (uva del luogo), in quanto già presente in loco nel periodo romano.  La particolarità di questo vino è dovuta soprattutto al suo affinamento  per mezzo di lieviti flor, che lo fa collocare nel panorama internazionale affianco a vini come il Jerez e il Montilla-Moriles dell’Andalusia e il Vin Jaune del Jura.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Judikes Riserva

Judikes Riserva

La versione Riserva viene prodotta nelle vendemmie migliori quando le uve hanno un contenuto zuccherino minimo del 25%, in modo da ottenere una gradazione alcolica naturale di 16% vol.

 

Aspetto: Giallo ambrato, intenso, brillante.

Profumo: Di notevole intensità e complessità.

Sapore: Fino tendente all’amarognolo.

Abbinamenti: Vino da dessert, si accompagna egregiamente a dolci a base di mandorle. Vino da meditazione.

Bottiglia: 50 cl

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: