Benvenuto! 10% di sconto sul primo ordine.

Cavaliere Sardo

Sardegna Terralba Bovale DOC Riserva

Cantina di Mogoro "Il Nuraghe"

 

Aspetto: Colore rosso violaceo scuro ed intenso con riflessi violacei che diventano granata con il tempo.

Profumo: Profumi di frutti rossi maturi, tra i quali si distinguono ciliegia e mora. Lievi sfumature balsamiche e di macchia mediterranea rendono questo vino distinguibile per complessità e persistenza all’olfatto.  


Sapore: In bocca rivela subito il carattere di un vino strutturato e dal tannino evidente ma al contempo vellutato e complesso. All’assaggio si rendono evidenti le note balsamiche e speziate di cacao e tabacco.

Abbinamenti: E’ un Bovale dal carattere complesso e impetuoso. Ottimo in abbinamento con piatti dai sapori intensi e speziati tipici della cucina mediterranea. Paste di semola condite con carni suine e ovine, quelle ripiene di farce con formaggi saporiti e i risotti di selvaggina sono ottimi in abbinamento con il Bovale. Si esalta in compagnia di formaggi stagionati ovini e vaccini.  

Bottiglia: 0,75 l

Maggiori dettagli

Vitigno: Bovale sardo 100%

Gradazione: 14%Vol.

Temperatura di servizio: 16 - 18° C

Annata: 2013

Occasione: Brunch, Cena , Festa

Allergeni: Contiene solfiti

CHF 24.90

Aggiungi alla lista dei desideri

Dettagli

Per saperne di più

Il BOVALE

Caratteristiche e zona di origine

Col termine "Bovale" si individuano due vitigni, il Bovale sardo e il Bovale di Spagna detto anche Bovale grande, entrambi giunti in Sardegna dalla penisola iberica intorno al 1300.

 Il vino ottenuto dal Bovale si caratterizza per la grande struttura, ricchezza polifenolica e morbidi tannini.

Dal 1976 le uve e il vino che ne deriva sono valorizzate dalla denominazione Doc Campidano di Terralba.

Il disciplinare prevede che le uve debbano essere prodotte nell'ambito del territorio amministrativo dei Comuni: Arbus, Baressa, Collinas, Gonnosfanadiga, Gonnoscodina, Marrubiu, Masullas, Mogoro, Morgongiori, Pabillonis, Palmas Arborea, Pompu, Sardara, S. Gavino Monreale, S. Giusta, S. Nicolò d'Arcidano, Simala, Siris, Terralba, Uras, Villanovaforru, Guspini, Gonnostramatza.

Il vino che ne deriva si caratterizza per la ricchezza in estratto, in alcool e per la complessità polifenolica, in particolare se ottenuto da vigneti allevati ad alberello sardo e con vendemmie tardive.

Caratteristiche organolettiche

Evoluzione: gradisce moderato invecchiamento.  

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Cavaliere Sardo

Cavaliere Sardo

 

Aspetto: Colore rosso violaceo scuro ed intenso con riflessi violacei che diventano granata con il tempo.

Profumo: Profumi di frutti rossi maturi, tra i quali si distinguono ciliegia e mora. Lievi sfumature balsamiche e di macchia mediterranea rendono questo vino distinguibile per complessità e persistenza all’olfatto.  


Sapore: In bocca rivela subito il carattere di un vino strutturato e dal tannino evidente ma al contempo vellutato e complesso. All’assaggio si rendono evidenti le note balsamiche e speziate di cacao e tabacco.

Abbinamenti: E’ un Bovale dal carattere complesso e impetuoso. Ottimo in abbinamento con piatti dai sapori intensi e speziati tipici della cucina mediterranea. Paste di semola condite con carni suine e ovine, quelle ripiene di farce con formaggi saporiti e i risotti di selvaggina sono ottimi in abbinamento con il Bovale. Si esalta in compagnia di formaggi stagionati ovini e vaccini.  

Bottiglia: 0,75 l

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: